Login

Signup

Posted By

Complimenti ai nuovi soccorritori!

19 Gennaio 2012 | 0 Comments

Zammuto in attesa per la prova di sci

A dicembre le lezioni di teoria e gli esami per dimostrare di saper identificare il problema sanitario del traumatizzato e saperlo trattare con i presidi giusti; a gennaio gli affiancamenti in pista per imparare a caricare e trasportare in sicurezza gli infortunati con l’akja e la prova di sci con maestro A.N.M.S.I. Su 27 iscritti al corso ben in 15 sono stati promossi come soccorritori e 8 come ausiliari. Tra i rimanenti uno non ha portato a termine il corso, mentre gli altri sono solo in attesa: c’è chi deve recuperare l’esame su pista da sci e chi aspetta con ansia di compiere la maggiore età per poter entrare in servizio.

Le ragioni per cui si decide di entrare a far parte di FISSA sono tante e diverse, ma tutti i volontari sono accomunati da una grande passione per la montagna e dalla volontà di rendersi utili alle altre persone. “Ho scelto di entrare nel gruppo fissa perché sono una persona a cui piace prendersi cura di altre persone – dice ad esempio Massimo Zammuto, uno dei nuovi – e poi mi piace la neve e sciare”. E a proposito del corso di preparazione aggiunge: “Il corso è stato molto, molto interessante. Bravi gli istruttori che ci hanno messo anima e corpo”.

E se queste sono alcune delle ragioni per entrare a fare parte del gruppo di volontari, quelle per restare sono poi da cercare anche nel bel clima e nella genuità delle amicizie che si vengono a creare all’interno dell’associazione. Anche Massimo, che ad oggi ha fatto in tempo a partecipare solo ad alcune prime uscite in servizio, già lo riconosce: “devo dire di aver fatto una delle scelte più azzeccate che possa aver fatto nella mia vita…. La FISSA è la mia seconda famiglia”.

Con l’ufficiale ammissione di questi nuovi soccorritori FISSA festeggia il superamento del numero di 100 volontari attivi per la sicurezza in pista da sci e il numero è in continua crescita. Già arrivano infatti i primi interessamenti per il prossimo corso che probabilmente comincerà a febbraio. Tutti quelli che sono intenzionati a prendervi parte sono invitati a compilare fin da ora l’apposito modulo on-line.